Menu

Osservatorio Astrofisico di Arcetri

  • Italiano (IT)
  • English (UK)

Come attivare il filtro anti spam


Introduzione

Il filtraggio automatico dei mail indesiderati può essere realizzato da ciascun utente utilizzando due programmi che si chiamano procmail e SpamAssassin.

procmail è un programma che consente di intercettare la posta in arrivo prima che venga depositata nella mail box dell'utente. Lo scopo è quello di applicare a ciascun messaggio in arrivo delle regole definite dall'utente stesso tramite uno o più file di configurazione.

Nel caso di operazioni di filtraggio particolarmente complesse, come il riconoscimento degli spam, procmail può essere configurato in modo da passare il controllo ad un programma specializzato, nel nostro caso SpamAssassin.

Per portare a termine il suo compito SpamAssassin utilizza un gran numero di regole "euristiche": ogni test origina un punteggio positivo (possibile spam) o negativo (possibile messaggio regolare) o nullo, e alla fine la somma algebrica viene confrontata con un valore di soglia (il default è 5). Se il risultato finale supera la soglia il messaggio viene considerato spam.

SpamAssassin non elimina gli spam, si limita a marcarli con una stringa di riconoscimento per poi passarli di nuovo a procmail. A questo punto procmail applica ai messaggi marcati come spam un' ulteriore regola definita dall'utente, che può essere di cancellazione oppure di trasferimento in un diverso folder di posta.

Quindi per attivare il proprio filtro anti spam occorre configurare sia procmail che SpamAssassin. Le righe che seguono spiegano come farlo in 5 punti


Attivazione spiegata punto per punto

Nota. Si prega di prestare attenzione alle linee di comando riportate nel seguito: in alcuni casi i browser possono spezzare le righe in modo arbitrario. Si sottolinea che i comandi di sistema operativo devono essere solitamente contenuti in una sola linea di testo.

  1. Editare il file

         .forward

    in modo che contenga la seguente la linea:

        "|/usr/local/bin/procmail #username"

    (il carattere # e i caratteri " sono obbligatori e usernamedeve essere sostitutito con il vostro username!)

    In questo modo tutti i mail entranti vengono filtrati da procmail. Procmail applica delle regole che sono definite nel modo descritto di seguito.
     
  2. Creare un file di nome

        ~/.procmailrc

    che serve a configurare procmail e deve contenere le seguenti istruzioni

    #-----------------------
    VERBOSE=on
    MAILDIR=$HOME/Maildir/           # attenzione - il nome della vostra mail directory
    PMDIR=$HOME/.procmail            # la directory che contiene le regole di procmail
    LOGFILE=$PMDIR/log               # il file di log utile per individuare problemi
    INCLUDERC=$PMDIR/rc.spamassassin # l'aggancio con spamassassin
    DELIVER="/usr/libexec/dovecot/deliver"

    #INCLUDERC=$PMDIR/rc.myrules     # altre regole, commentate
    #-----------------------

  3. Creare la directory

        ~/.procmail
     
  4. Creare il file

        ~/.procmail/rc.spamassassin

    che deve contenere le seguenti istruzioni (regole)

    #-----------------------
    :0fw
    * !From:.*arcetri.astro.it
    * From:.*@.*
    |/usr/local/bin/spamc
    :0w
    | $DELIVER -d $USER
    #-----------------------


    Le regole sono due (introdotte dalla sequenza :0) (per una descrizione dettagliata della sintassi utilizzata in queste regole vedere il comando man procmailrc.) La prima filtra tutti i mail entranti non provenienti da Arcetri e marca gli spam che riconosce come tali. La seconda passa il messaggio al sistema standard di consegna della posta. La posta contrassegnata come SPAM verrà automaticamente spostata nel folder Spam se questo esiste.

  5. Testare il tutto

    Per prima cosa è opportuno spedirsi un messaggio di posta elettronica e vedere se lo si riceve correttamente.

    Per i primi tempi è anche opportuno verificare l'eventuale file di log


Per ulteriore documentazione consultare:

La FAQ di Spam Assassin

E le pagine di manuale, con i comandi man e perldoc:

perldoc Mail::SpamAssassin
perldoc Mail::SpamAssassin::Conf
perldoc spamassassin
man procmail
man procmailrc


A cura di Roberto Baglioni
Ottobre 2002
Gennaio 2003
modificato Dicembre 2006 (ft)